Carrello

Country and language selection

International websites

Europe

Americas / Oceania

Africa and Middle East

Asia / Pacific

Più pressione per il Münsterland

Da decenni, la qualità dell'acqua potabile è la massima priorità in Germania. Tale parametro è rispettato da quasi tutti i fornitori di acqua. Ma c'è un altro fattore che svolge un ruolo altrettanto importante nell'approvvigionamento idrico: la pressione. Cali o forti oscillazioni nella pressione idrica sono percepiti come eventi fastidiosi, ma sia a livello domestico sia industriale possono anche causare danni ad apparecchiature e impianti. Per ovviare a questo rischio, molti fornitori di acqua devono adeguare la loro tecnologia alle diverse necessità.

(pompe Etanorm, tubi, valvole e unità di comando nella centrale idrica di Stadtlohn-Hundewick)

Il progetto: una pressione sufficiente dell'acqua per Stadtlohn

Anche le società di servizi SVS di Stadtlohn avevano delle difficoltà con la pressione dell'acqua variabile. L'alimentazione non era più garantita durante i periodi di carico di punta. In seguito a una caduta di pressione di circa 1 bar in 3 ore, è stato infine deciso di sottoporre a interventi di sviluppo l'impianto di pompaggio di acqua pura nella centrale idrica di Stadtlohn-Hundewick. L'obiettivo era anche quello di ottenere un risparmio energetico nelle pompe per acqua depurata.

Il cliente: società di servizi SVS

La società di servizi SVS si occupa dell'approvvigionamento pubblico di energia e acqua potabile per le città di Stadtlohn, Vreden e Südlohn (SVS) situate nella regione occidentale del Münsterland, nel Nord-Ovest della Renania Settentrionale-Vestfalia. Oltre a energia elettrica, metano e cavi a fibra ottica, la società di servizi SVS fornisce ogni anno alla popolazione, nonché ai settori dell'industria, del commercio e dell'agricoltura, in media 2,9 milioni di m³ d'acqua attraverso una rete di tubazioni lunga 472,2 km.

(pompe Multitec V, tubi, valvole e unità di comando nell'impianto idrico di Stadtlohn-Hundewick)

Ingombro ridotto ma estremamente potente: Multitec V (davanti)

La sfida: trasporto ottimale dell'acqua in spazi ristretti

Non vi era una riserva sufficiente per l'approvvigionamento di acqua potabile per le reti di Stadtlohn e Südlohn. Al superamento di circa 400 – 440 m³/h, la pressione scendeva fino a 32 mWS, e le pompe per acqua depurata non riuscivano a convogliare la quantità necessaria, anche se la prevalenza con 42 mWS era notevolmente inferiore al punto di progettazione attualmente noto di 54 mWS. Nella riprogettazione era inoltre necessario tener conto degli spazi estremamente ristretti della centrale idrica e quindi era impossibile considerare la maggior parte delle pompe a posizionamento orizzontale sul mercato.

La soluzione: pompe collaudate con la più moderna tecnologia di comando

L'ufficio di progettazione H2U è stato incaricato dell'analisi dei guasti e della riprogettazione. In seguito a un monitoraggio completo dei dati di rendimento e una misurazione dell'efficienza energetica dell'impianto idrico, sono stati individuati i seguenti punti: non vi era ridondanza, il grado di efficienza era sfavorevole e non era possibile realizzare finestre di portata sufficientemente alte, in quanto la stazione di pompaggio non era progettata per una portata superiore a 60 m³/h, che tuttavia corrispondeva al 15% della frequenza di portata.

Gli ingegneri hanno optato per modifica della tubazione e delle portate, effettuata successivamente da A+H Anlagentechnik. In tale contesto si è posto l'accento sui seguenti fattori: maggiore flessibilità ed efficienza a livello energetico, a fronte di una maggiore ridondanza. Con Multitec V, KSB è stata in grado di offrire una pompa molto efficiente con convertitore di frequenza, utilizzabile anche secondo i più moderni standard. Inoltre, la pompa può essere posizionata in verticale e si adatta perfettamente agli spazi ristretti. Dal punto di vista dei costi e dei benefici, questa era la soluzione migliore sul mercato. 

L'intera centrale idrica viene ora regolata tramite convertitore di frequenza con l'utilizzo dei motori KSB SuPreme. Le portate delle pompe controllate dai convertitori di frequenza sono leggibili sul PumpDrive. L'utilizzo dei convertitori di frequenza tramite un display a più righe è semplicissimo; inoltre, può essere impostato tramite Bluetooth attraverso uno smartphone. Anche il risparmio energetico previsto è stato garantito grazie all'utilizzo di motori KSB SuPremE. I convertitori di frequenza sono utilizzati inoltre per il calcolo delle portate convogliate, il che permette di risparmiare l'acquisto di misuratori di portata magnetici/induttivi.

La collaborazione di tutte le parti coinvolte è stata talmente positiva che KSB ha già provveduto a dotare un'altra centrale idrica di KSB SuPremE PumpDrive 2 e KSB Guard a Vreden.

(pompe Etanorm, tubi, valvole e unità di comando nell'impianto idrico di Stadtlohn-Hundewick)

Pompe Etanorm (davanti) con PumpMeter, KSB Guard e PumpDrive (dietro)

Numeri I Dati I Fatti

Impianto: Centrale idrica
Cliente finale: società di servizi SV

Dati del progetto:

  • 2x Multitec V
  • 3x Etanorm 
  • 5x PumpDrive 
  • 5x PumpMeter 
  • 5x KSB Guard 

Prodotti utilizzati

Multitec

Multitec

Pompa centrifuga multistadio in versione modulare, orizzontale o verticale, in versione su piastra di base o monoblocco, con bocca aspirante assiale o radiale, giranti radiali fuse e sistema di regolazione montato sul motore. Disponibile in versione ATEX.

Etanorm

Etanorm

Pompa orizzontale con corpo a spirale, monostadio, con prestazioni nominali e dimensioni principali a norma EN 733, con supporti, costruita nella stessa versione delle pompe di processo, con bussole per albero / bussole di protezione dell'albero e anelli di usura sostituibili, con sistema di regolazione del regime montato sul motore. Con KSB SuPremE, un motore sincrono a riluttanza senza magneti con classe di efficienza IE4/IE5 a norma IEC TS 60034-30-2:2016, per l'impiego con il sistema di regolazione del regime tipo KSB PumpDrive 2 o KSB PumpDrive 2 Eco senza sensore di posizione del rotore. Punti di fissaggio a norma EN 50347, dimensioni involucro a norma DIN V 42673 (07-2011). Disponibile in versione ATEX.

PumpDrive 2/PumpDrive 2 Eco

PumpDrive 2/PumpDrive 2 Eco

Convertitore di frequenza autorefrigerato in struttura modulare, che consente la variazione continua del regime dei motori a riluttanza asincroni e sincroni mediante segnali di normalizzazione analogica, bus di campo o unità di comando. L'autorefrigerazione di PumpDrive permette il montaggio sul motore, a parete e in armadio elettrico. Regolazione fino a massimo 6 pompe senza regolatore aggiuntivo.

KSB – uno dei principali produttori mondiali di valvole e pompe industriali

Fondata nel 1871 a Frankenthal (Germania), KSB è da oltre 100 anni uno dei principali produttori di pompe e valvole industriali. Con oltre 15.500 dipendenti in tutto il mondo, nonché società di distribuzione, impianti di produzione e centri di assistenza propri, KSB sviluppa e produce pompe su misura per diverse applicazioni.

Forte di un'esperienza consolidata, KSB produce una gamma di soluzioni nella tecnologia dell'habitat e per l'industria, nel trasporto dell'acqua e nella depurazione di acque reflue nonché nell'ambito delle centrali elettriche. Grazie alla ricerca e allo sviluppo innovativi, KSB è in grado di soddisfare le diverse esigenze dei clienti. KSB è un celebre produttore di pompe, con una lunga esperienza e un approfondito know-how tecnico.



Produttore di pompe KSB: la soluzione migliore per il vostro impianto
Estremamente efficienti sul piano energetico, le pompe industriali e le valvole industriali KSB sono adatte a un'ampia gamma di applicazioni. I prodotti, dotati delle tecnologie più innovative, sono utilizzati da molti anni con successo negli impianti; tra di essi, anche la pompa normalizzata dell'acqua Etanorm. Con oltre 1,5 milioni di gruppi pompa venduti, Etanorm è una delle pompe normalizzate dell'acqua di maggior successo a livello mondiale. Le parti di ricambio e i servizi di assistenza KSB garantiscono la massima sicurezza di funzionamento delle pompe industriali e valvole industriali KSB.

Il segreto del successo delle pompe ad alte prestazioni prodotte da KSB? Il sistema idraulico, la tecnologia dei materiali e l'automazione.

Un servizio assistenza competente fin dall'inizio
Grazie ai numerosi impianti di produzione, il produttore di pompe KSB è sempre vicino al cliente, garantendo un servizio assistenza di prima classe. Esperti certificati con un ampio bagaglio di esperienze garantiscono una qualità eccellente. Il servizio assistenza KSB si occupa della messa in funzione, dell'ispezione e della manutenzione delle vostre pompe, valvole e impianti completi direttamente in loco. KSB garantisce inoltre una fornitura rapida dei ricambi. Potrete così ottenere il miglior servizio assistenza direttamente dal produttore della pompa.