Agire in modo responsabile: L’approccio alla sostenibilità da parte di KSB.

Le imprese svolgono un ruolo cruciale nel perseguire l’obiettivo di una società sostenibile. Le attività aziendali producono effetti sull’ambiente e sulla popolazione e definiscono lo sviluppo sociale. KSB adotta un approccio articolato nei confronti della sostenibilità.

“Aderendo al Global Compact dell’ONU nel 2010, ci siamo impegnati ad adeguare le nostre attività a dieci principi finalizzati a una globalizzazione più responsabile sul piano sociale e ambientale”. – Rainer Michalik, Responsabile Gestione Integrata del Gruppo KSB


 “La sostenibilità è un pilastro fondamentale della nostra strategia aziendale”, ha sottolineato il CEO Stephan Timmermann. “Per noi agire in modo responsabile significa trovare un equilibrio tra aumento dei profitti e responsabilità sociale d’impresa. Ambiente, questioni sociali, economia: sono queste le tematiche su cui si concentra l’azienda. Solo comprendendo l’interazione tra questi tre fattori possiamo preservare in modo sostenibile le risorse naturali della terra, per la popolazione attuale e per le generazioni future. Avere una mentalità imprenditoriale significa pensare a lungo termine”, ha affermato Stephan Timmermann.

Il Dr. Stephan Timmermann insieme a Rainer Michalik Il Dr. Stephan Timmermann insieme a Rainer Michalik

La nostra azienda, con quasi 150 anni di storia alle spalle, considera il comportamento responsabile uno dei suoi valori cardine. “Aderendo al Global Compact delle Nazioni Unite nel 2010 ci siamo impegnati ad allineare le nostre attività aziendali ai dieci principi che mirano a rendere la globalizzazione più responsabile socialmente ed ecologicamente”, ha spiegato Rainer Michalik, Responsabile Gestione Integrata e Sostenibilità in KSB. La società ha inoltre aderito ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile definiti dalle Nazioni Unite, impegnandosi costantemente al loro raggiungimento.

Per KSB il rispetto di questi obiettivi nella propria condotta è un aspetto imprescindibile della responsabilità aziendale; a chiederlo non sono solo i partner commerciali e gli azionisti. L’azienda ha adottato un sistema di gestione della conformità globale per garantire che ogni dipendente osservi le norme e i regolamenti interni.

La sostenibilità in tutta la filiera è un aspetto fondamentale per le aziende: per questo KSB valuta periodicamente i suoi partner commerciali sulla base degli standard fissati dalle Nazioni Unite. Alla base di questa scelta c’è la volontà di coinvolgere gli altri attori e mantenere un approccio coerente.

Nel 2050, nel mondo ci saranno circa dieci miliardi di persone. “Se manteniamo i modelli di consumo attuali, il nostro pianeta non potrà mai fronteggiare questo aumento demografico senza ripercussioni”, ha commentato Stephan Timmermann. “Per questo dobbiamo iniziare ad agire oggi. Serenamente ma sistematicamente”.

Dr.-Ing. Stephan Timmermann, CEO di KSB "Per noi agire in modo responsabile significa trovare un equilibrio tra aumento dei profitti e responsabilità sociale d’impresa”, ha affermato il Dr. Ing. Stephan Timmermann, CEO di KSB.

Preservare le risorse

KSB è perfettamente consapevole del suo impatto sull’ambiente in quanto impresa manifatturiera e adotta provvedimenti adeguati volti, ad esempio, a ridurre il più possibile il consumo energetico e dei materiali. “In questo modo, oltre a preservare le risorse naturali, rendiamo i nostri prodotti economicamente più vantaggiosi, riducendo i costi per le materie prime”, ha spiegato Rainer Michalik.

Nelle sedi la società applica standard riconosciuti a livello internazionale per valutare e migliorare costantemente il suo impegno ambientale. Ad esempio, KSB sta investendo nell’efficientamento energetico delle strutture e delle fonderie per ridurre al minimo le emissioni di anidride carbonica, particolarmente dannosa per il clima. Nel 2019 il 34,4% dell’elettricità utilizzata dal Gruppo proveniva da fonti rinnovabili. L’obiettivo è incrementare ulteriormente questa quota. La richiesta di prodotti a basso consumo energetico è in aumento. “Abbiamo messo in commercio una serie di prodotti in grado di ridurre il consumo energetico negli impianti dei nostri clienti”, ha riferito Stephan Timmermann. “Una scelta che non va solo a beneficio dei nostri partner, ma fa bene anche all’ambiente”. Entro il 2025, con la sola commercializzazione di pompe dotate di sistemi a velocità variabile, KSB punta a risparmiare 850.000 tonnellate di CO2 all’anno in Europa.

Le persone sono la chiave del successo

“Senza l’impegno dei nostri dipendenti non potremmo ottenere risultati aziendali positivi di tipo sostenibile”, ha affermato Stephan Timmermann. Ecco perché la cultura aziendale è un aspetto strategico per KSB. “Essendo un’azienda interessante per i lavoratori, desideriamo che KSB diventi una fonte di ispirazione per chi lavora al suo interno, in modo da poter affrontare al meglio le sfide future”, ha spiegato il CEO. A riprova di questo atteggiamento, tutte le sedi KSB investono periodicamente per creare un luogo di lavoro all’avanguardia per i dipendenti. L’azienda tiene in grande considerazione anche l’opinione dei suoi dipendenti e svolge periodicamente sondaggi di soddisfazione.

KSB employees in conversation

Promuovere lo sviluppo sociale

Come azienda globale, KSB è consapevole della sua responsabilità sociale ed è impegnata in cause sociali. In particolare, KSB si batte per l’istruzione di bambini e giovani e sostiene progetti internazionali per il trattamento e la fornitura di acqua potabile. Il Gruppo è inoltre attivo nel soccorso alle vittime di catastrofi. Nel 2019 la società ha partecipato a 116 iniziative in tutto il mondo per migliorare le condizioni di vita delle persone.

Obiettivi vincolanti

KSB ha definito nove obiettivi di sostenibilità, da raggiungere al più tardi entro il 2025.

  1. Riduzione del 30% della CO2 emessa dai propri impianti.
  2. Risparmio annuo di 850.000 tonnellate di CO2 grazie alle pompe idriche di KSB.
  3. Valutazione ecologica dei nuovi prodotti sviluppati.
  4. Indice di soddisfazione dei dipendenti pari all’80%.
  5. Personale dirigente composto per almeno il 20% da donne.
  6. Riduzione dei tempi di fermo per incidenti sul lavoro a meno di 0,3 giorni all’anno per ogni dipendente.
  7. Almeno 30 ore all’anno dedicate da ogni dipendente allo sviluppo professionale.
  8. Valutazione della sostenibilità del 90% dei fornitori chiave.
  9. Contributo globale a 25 progetti nel sociale.

KSB applica standard internazionali per garantire il rispetto delle norme vincolanti sul luogo di lavoro in tutte le sedi nel mondo, per attuare interventi di protezione del clima e dell’ambiente e per assicurare l’integrità delle sue attività. In questo modo, le iniziative messe in campo dal Gruppo spesso vanno ben oltre i requisiti minimi concordati.

Additional Information
Contatti

Hai una richiesta?

Il nostro personale è disponibile a soddisfare ogni tua richiesta...


Tel: +39 039 6048-1

E-mail: info_italia@ksb.com